giovedì 6 ottobre 2011

"Dovete credere in qualcosa"

http://www.youtube.com/watch?v=oObxNDYyZPs
Non era un mio parente né una persona che conoscevo personalmente, solo un uomo che col suo genio ha saputo creare una nuova filosofia di approccio alla tecnologia anche per quelli che, come me, sono sempre stati refrattari alle nuove tecnologie. Ho acquistato il mio MacBook tre anni fa ed è diventato un mio compagno di lavoro e hobby inseparabile. Credo che valga la pena di ascoltare il discorso che fece ai giovani laureati di Stanford, una delle più esclusive università statunitensi, per il profondo messaggio che contiene. Clara.

He's not one of my relatives, nor someone who I knew personally, just a man who, thanks to his genius,  created a new philosophy and a new approach to technology. I bought my first Mac 3 years ago, a MacBook, and it has become an inseparable tool, almost a person, for work and spare time. I think his speech at Stanford University worth more than 10 minutes of our time, for the message it gives. Clara.

3 commenti:

Margherita ha detto...

"Stay hungry, stay foolish"
Margherita

Argante ha detto...

Sono qui con il mio Macbook... e ieri sera mi sono un po' commossa. Il suo Stay Hungry Stay foolish è pieno di magnifiche sfumature....

Argante

Chiara e Germano ha detto...

Sai ieri quando ho sentito la notizia sono rimasta davvero colpita, pur non conoscendolo.
Penso che il mondo abbia perso un genio e guardando la bruttura che ci circonda credo che ne sentiremo ancora di più la mancanza.

Happy to have you here

Happy to have you here

Vado a casa di...