giovedì 28 luglio 2016

Ma secondo voi...........

................... è normale che per vedere riconosciuto un proprio diritto si debba lottare e, magari, ricorrere alle vie legali? Un diritto!!!! Tipo mesi di lavoro professionale svolto che si scontra con  l'arroganza di non volerti retribuire.........

E chi dovrebbe tutelare la professionalità.................beh...lasciamo perdere. Io sono sempre stata ottimista e, fondamentalmente, continuo a esserlo. Perché continuo a credere che l'essere "perbene" paghi, magari sul lungo periodo, ma paghi. E quindi mi disturba parecchio vedere persone dalla doppia faccia che indossano il vestitino della persona corretta, con proclami di rettitudine, per poi comportarsi, invece, in maniera scorretta e sleale. Ma ancora più grave è il comportamento di quei "piccini" che, solo in nome di un triste interesse personale, pur sapendo esattamente con chi hanno a che fare, continuano a comporne la corte. Che tristezze e che miserie........ma la testa alta no?

mercoledì 27 luglio 2016

L'importanza della riflessione.......

Relax..........

Guardare la sdraio attraverso le scalette delle persiane ma ha suggerito una sensazione di totale relax e il relax sollecita in me la riflessione. Cosa ormai inconsueta per molti, in un mondo che vive di fretta, sempre  pronto allo scatto in avanti. Io che amo scrivere, mi accorgo sempre più di come la riflessione non faccia più parte delle nostre vite, in molti casi....non voglio generalizzare.
C'è la fretta di dare la notizia per primi, la frenesia di possedere un oggetto che "sono il primo ad averlo in città",  i social sono diventati dispensatori di notizie che talvolta rimbalzano e si propagano senza essere verificate, in un "copincolla" frenetico. Non amo questo stile che sembra aver perso il rispetto per i sentimenti del prossimo. 
Ricordo che, quando ero ragazzina, il quotidiano "La Stampa" lanciò un suo settimanale, Specchio, e come testimonial della campagna televisiva per il lancio scelse Vittorio Gassman che diceva "Specchio....prima riflette e poi parla".
Se volessimo parlare di riflessione a livello filosofico si aprirebbe un dibattito infinito, ma io non ne ho le competenze. Molto più semplicemente credo che la riflessione e l'attenta valutazione delle cose, debbano essere nel nostro quotidiano, riflessione è calma e consapevolezza, attenzione e sensazione.
Come disse una volta il fisico tedesco Max Planck, “Chi ha raggiunto lo stadio di non meravigliarsi più di nulla dimostra semplicemente di aver perduto l'arte del ragionare e del riflettere.”
Buon pomeriggio, Clara.

lunedì 18 luglio 2016

Rosso..........

Mi serviva una borsetta rossa per completare il mio abbigliamento per un evento e ormai ho deciso di non acquistarne più. Come sapete, già da un po' di tempo le realizzo da me, con grande soddisfazione. 
Eh sì...voi lo sapete...l'handmade ci regala tante soddisfazioni e il piacere di indossare qualcosa di originale, uguale a nessun altro.  Ne ho realizzate tante a uncinetto, ma questa è davvero speciale: in fettuccia di velluto rossa, interamente foderata a mano....un vero gioiellino!!!


I needed a red clutch for a party but in this last period I prefer make my own accessories. So.....I made a crochet velvet clutch,  very very nice and elegant. I like it very much! It's like a jewel! 

L'ho foderata interamente, tutto fatto a mano, anche l'applicazione della fodera di un bellissimo raso rosso. 

I added a satin line, completely hand sewn.


E questa mini borsa ha già raccolto i consensi delle amiche che l'hanno vista....non dovrei dirlo, ma mi piace proprio! Beh.....buona settimana a tutti, Clara.

And this clutch has already been a success among some of my friends......well, I've to admit I'm vey proud of my creation! Enjoy your week, Clara.

Happy to have you here

Happy to have you here