venerdì 16 marzo 2018

Tempus fugit......

Che il tempo passi velocemente e non basti mai, è una cosa che ripetiamo spesso quando abbiamo tante cose da fare e vediamo scorrere in fretta le ore. Una volta, scherzando, con alcune amiche, quelle del forum Isola Creativa, dicemmo che si sarebbe dovuto proporre una petizione affinché ogni giorno avesse ben 72 ore utili! Questo perché avremmo voluto più tempo da dedicare alle nostre passioni: ricamo, cucito, uncinetto.......
Ma adesso, che il tempo passato non torni più, è una consapevolezza triste nel guardare mio padre, affetto da una malattia degenerativa considerata "minore", il parkinsonismo, che lascia intatte le sue capacità intellettive ma non quelle motorie. Il tempo passa ....no c'è dubbio. Allora approfittiamo di tutti gli attimi per stare vicino alle persone a cui vogliamo bene, dimostriamolo, facciamolo capire. La percezione dell'affetto cura più di qualsiasi medicina. Nutriamo le nostre anime. Buon fine settimana, Clara.

Fonte: Pixabay


Time is passing by........ we know it. It is something that we often repeat when we have so many things to do and a short time. Once, joking with some friends, those of the Creative Island forum, we said that we should have proposed a petition so that every day had  72 hours! This is because we wanted more time for our passions: embroidery, sewing, crochet ....... But now, the fact that the time passed no longer comes back, it is a sad awareness specially looking at my father, suffering from a degenerative disease considered "minor", Parkinsonism, which leaves intact his intellectual abilities but not the ability to walk. Time passes .... no doubt. So let's fully live all the moments with people we love, let's demonstrate our love. The perception of love is more than any medicine. Enjoy your weekend, Clara.

7 commenti:

Irene ha detto...

verissimo questo post. Un abbraccio a te e al tuo papà

adriana ha detto...

Sante parole, cara Clara, l'affetto e l'amore valgono più di tante medicine. Un abbraccio

Susanna ha detto...

Comprendo benissimo il messaggio.
Abbraccia il tuo papà ogni volta che puoi, ma forte forte.
E anche io abbraccio te, Clara
Susanna

Titti ha detto...

Ciao Clara, hai ragione sai? Il tempo passa inesorabile e non torna più, me ne sto accorgendo anche io con il mio papà che non cammina quasi più, e mi rendo purtroppo conto di quanto sia invecchiato ultimamente e di quanto per loro un anno che passa sia tantissimo! Auguri al tuo papà!

Country Laura ha detto...

Parole sante... anch'io me ne sto rendendo conto con mia madre che è anziana e malata... ogni giorno che passa è prezioso e io cerco sempre di starle vicina.
Ciao
Laura

sophi clickn ha detto...

great post & wonderfull sharing dear,keep posting..

https://clicknorder.pk online shopping in pakistan

Mariella ha detto...

Il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo, quindi dobbiamo spenderlo con le persone a noi più care e facendo le cose che ci fanno stare bene.
Mio papà è grandicello e mi accorgo che non è più come prima, gli stiamo facendo fare i controlli necessari per capire se ha qualche patologia, nel frattempo cerchiamo di stare in sua compagnia il più possibile, anche i miei figli.
Un caloroso abbraccio a te e tuo padre.
Baci
Mariella

Happy to have you here

Happy to have you here